fbpx

Corretta gestione finanziaria: ecco 10 consigli utili

Gestire al meglio un’azienda non significa soltanto occuparsi della gestione del personale, o di quella relativa al cliente. Significa, soprattutto, conoscere e mettere in pratica tutte quelle strategie in grado di ottimizzare ogni singolo aspetto del tuo business, anche quando parliamo di gestire le finanze. Ma come ottenere una corretta gestione finanziaria?

Proviamo subito a dare una risposta alla domanda, partendo prima dalla definizione di questo concetto, tanto complesso quanto fondamentale per la tua impresa.

Cosa si intende per “gestione finanziaria”?

corretta gestione finanziaria.cosa si intende

Quando si parla di gestione finanziaria aziendale, ci si riferisce a tutte quelle operazioni e decisioni orientate a reperire ed utilizzare i capitali necessari per il funzionamento di una data organizzazione. Un tipo di gestione che include, in sostanza, tutte quelle pratiche che, per funzionare al meglio, hanno bisogno di risorse economiche, di denaro. Per fare un esempio pratico, pensiamo al pagamento degli stipendi dei dipendenti, all’acquisto di macchinari e attrezzature, oppure alle bollette o agli affitti.

Nello specifico, il primo grande passo che ogni imprenditore deve compiere riguarda la ricerca continua di liquidità, volta a sostenere le proprie attività. In questo senso, dunque, è fondamentale soffermarsi su uno dei concetti chiave, strettamente connessi alla gestione finanziaria: i cosiddetti flussi di cassa.

Cosa sono i flussi di cassa?

corretta gestione finanziaria,flussi di cassa

I flussi di cassa, anche chiamati cash flow, non sono altro che indicatori dello stato di salute di una determinata azienda, capaci di rappresentare, accuratamente, tutti i movimenti di liquidità che entrano ed escono dall’organizzazione stessa.

Per calcolare questo particolare flusso, è indispensabile partire da un’analisi dettagliata dello stato patrimoniale relativo a due periodi di riferimento, tenendo ben presente anche il cosiddetto conto economico aziendale. In questo modo sarà possibile conoscere e gestire la situazione finanziaria del tuo business nel migliore dei modi.

Ecco 10 consigli utili per una corretta gestione finanziaria 

Ora, lasciando da parte le definizioni e i concetti teorici, andiamo a scoprire in che modo, a livello pratico, si può ottenere una migliore gestione finanziaria, monitorata e ottimizzata in ogni singolo dettaglio.

corretta gestione finanziaria_consigli

  1. Riduci al minimo rischi e le spese

Soprattutto nella fase iniziale dell’attività, questa prima pratica è fondamentale per agevolare una corretta gestione finanziaria. In questo modo, avrai la possibilità di ottimizzare accuratamente i fondi di cui dispone l’azienda, senza lasciare nulla al caso.

  1. Assicurati sempre di possedere la liquidità necessaria per gli investimenti

Gli investimenti permettono all’azienda di crescere e migliorarsi. In particolare, però, è altrettanto importante capire come e quando effettuarli. Bisogna prima valutare da che base economica si parte: con una liquidità limitata, il tuo business faticherà a decollare.

  1. Ricordati: crediti certi e debiti certi, la cui esistenza non dev’essere mai messa in discussione.
  2. Tieni sotto controllo il circolante
  3. Mantieni il magazzino sempre in ordine con le giacenze
  1. Assicurati che i tempi dei pagamenti siano definiti e rispettati
  2. Effettua un’analisi del cliente prima di ufficializzare ogni rapporto
  3. Controlla settimanalmente le spese dirette, o effettive, ovvero quelle realmente sostenute.
  4. Monitora attentamente le rate
  5. Affidati ad un ottimo responsabile finanziario che, grazie alla sua esperienza nel settore, è in grado di migliorare le condizioni della tua attività in modo semplice e immediato. Un professionista capace di leggere la situazione nello specifico, indicandoti la strada più giusta da intraprendere.

E tu, vuoi avere altri consigli per gestire al meglio le tue finanze aziendali?

Compila il form sul sito e richiedi una mia consulenza aziendale. Scopri subito i vantaggi del Sechimetodo.

Condividi questo articolo

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
Linkdin
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

lascia un commento

Potrebbe interessarti anche...